adsesnse

Difendersi dai furti in casa, ecco 10 consigli

Share:
Condividi l'articolo con i tuoi amici

I ladri di appartamento sono sempre in agguato, non puoi sapere quando entreranno né puoi difenderti e rendere la tua casa sicura al 100%, ma ci sono alcuni accorgimenti da usare per diminuire al minimo il rischio di intrusione. Eccoli!

1. Evitate di condividere sui social media i vostri spostamenti

Se partite o siete fuori per tutta la giornata, evitate di condividere la vostra posizione o i vostri spostamenti sui social media. Molto spesso infatti proprio i social media sono uno strumento cui i malintenzionati si affidano per sapere con certezza quando colpire

social media

2. Registrare delle voci

registratore di voci antiladro

Quando siete fuori potete pensare di tenere acceso un registratore con delle voci o con l’abbaio di un cane per far credere ai ladri che vi sia qualcuno in casa.

3. Cercate di variare gli orari

Per un ladro che studia i vostri movimenti le indicazioni delle vostre abitudini sono molto importanti per decidere quando è il momento migliore per entrare in casa vostra, perciò, per quanto vi è possibile, cercate di variare abitudini e orari per rendere i vostri movimenti il meno possibile prevedibili.

 

4. Luci con timer

Se partite per un periodo più lungo di un weekendlasciare una luce sempre accesa potrebbe farvi spendere davvero troppo, ma con un semplice dispositivo come questo potrete programmare l’accensione di una o più luci in casa ad orari stabiliti, per dar l’impressione ai malintenzionati che siate a casa

ladro che entra in casa

5.  Luci con sensori invisibili

Si possono installare facilmente (ed economicamente) sulla facciata esterna della casa e le luci si accenderanno al minimo movimento, in questo modo i ladri verranno illuminati a giorno e diventeranno visibili e molto probabilmente verranno indotti alla fuga! Ecco un modello economico che potrete applicare da soli con poche mosse!

fari esterno antiladro

6. Chiudere sempre tutte le serrature

Anche se uscite pochi minuti per portare il cane a passeggio o comprare qualcosa in un negozio sotto casa, è buona cura chiudere sempre le serrature con tutte le mandate… molto spesso per un ladro bastano pochi minuti per prendere ciò che gli interessa da casa vostra.

7 e 8. Non lasciare la posta nella cassetta e non inserite nomi sul citofono

7. Un indicatore del fatto che in casa non vi è nessun è osservare la cassetta della posta, se è piena questo indica al ladro che molto probabilmente non tornerete per un po’ e che quindi può agire indisturbato. Una buona idea sarebbe quella di mettersi d’accordo con un parente o un vicino chiedendogli di venire regolarmente a ritirare la posta per voi

8Sul citofono indicate solo i cognomi degli inquilini che abitano la casa, ma non inserite mai anche i nomi, poiché sono indicazione per i ladri sul numero di persone che vi abitano.

 

9. Dotatevi di grate anti intrusione

grate anti intrusione

Non tutte le grate sono a prova di ladro, spesso quelle fine ed eleganti (su cui ricade la scelta della maggior parte delle persone per una questione estetica, purtroppo!) sono poco efficaci e un ladro anche poco esperto sarà in grado di aprirle in un attimo. Quindi fatevi sempre consigliare da un esperto e siate disposti a rinunciare all’estetica per una maggiore sicurezza e tranquillità.

10. Lasciare una luce sempre accesa

Uno dei metodi che disincentiva i ladri nell’entrare a casa vostra è quello di lasciare una luce sempre accesa, in questo modo i malintenzionati penseranno che in casa ci sia qualcuno.

Ma se questo metodo può essere dispendioso a lungo andare o se partite per lunghi periodi, ci sono altri metodi più economici, continuate per scoprirli!


Condividi l'articolo con i tuoi amici
Articolo Precedente

I dieci posti da vedere almeno una volta nella vita

Articolo Successivo

È infedele? Se hai dei dubbi sul tuo partner probabilmente hai ragione!

Ti potrebbe piacere